“Le mamme di san Vito” di Gianni Torres

La locandina del film

La locandina del film “Le mamme di san Vito”

 

Gianni Torres ci racconta, nel suo documentario “Le mamme di san Vito”, una bella storia di solidarietà che continua da quasi un secolo. Una raccolta fondi ideata da un gruppo di donne eredi di chi emigrò dalla Puglia, in particolare dalla cittadina di Polignano a Mare, in cerca di fortuna in Sud America. Tutti i piatti tipici della nostra regione, dalle orecchiette agli involtini di fegato, fino ai panzerotti, ai dolci e ai taralli sono preparati ogni anno per la Festa de Sao Vito; così il ricavato della vendita di queste leccornie ha aiutato finora 18mila bambini bisognosi, permettendo la nascita e la sopravvivenza di un grande asilo a San Paolo. In pochi anni questa è diventata un’iniziativa benefica molto attesa e seguita in Brasile, in grado di coinvolgere ben 200mila persone ogni anno. E così oggi “Le mamme di san Vito” sono diventate “Ambasciatrici di Terra di Puglia nel mondo”.

Il documentario, prodotto da Altre Produzioni, fa entrare lo spettatore nel mondo di questa comunità, nei suoi problemi, dovuti principalmente alla mancanza di un ricambio generazionale, e lo porta a scoprire da vicino cosa ha spinto “Le mamme di san Vito” a creare dal nulla questa iniziativa. Il tutto accompagnato dalle belle musiche del fisarmonicista Vince Abbracciante.

Non poteva esserci “antipasto” migliore al Bari Brasil Film Fest di quest’opera di Gianni Torres, che vuole farci scoprire un inaspettato legame tra la Puglia e il Brasile. La proiezione gratuita di “Le mamme di san Vito” si è svolta venerdì 29 gennaio, presso il Cineporto di Bari.